Articoli

Le cose che ha fatto

di Lauren DavisTempo di lettura ⏰ 8'
Questo articolo è apparso originariamente su Hobart il 23 maggio 2019   Mia madre ha ucciso suo fratello il giorno del mio trentatreesimo compleanno. La data non ha niente a che vedere col delitto. È solo che è andata così. Stavo…

Stanze d'albergo

di Naphisa SenanarongTempo di lettura ⏰ 17'
Questo pezzo è apparso originariamente su Bennington Review numero 6, inverno 2018/2019 The Palmer House, Hilton, Chicago Le modanature bianche intarsiate e le pareti di quell’azzurro Tiffany, riesco a vederle mentre sto appollaiata…

In Memoriam Pompeius Maximus

di Alissa YorkTempo di lettura ⏰ 16'
Questo pezzo è apparso originariamente su Brick n.96, inverno 2016   In caso di cucciolate sgradite, il contadino Minz optava per la morte via pala: un colpo ben piazzato su ciascuna scatola cranica. Si era appena chinato sull’ultimo…

La conquista del pane

di Joshua HebburnTempo di lettura ⏰ 14'
Questo pezzo è apparso originariamente su Hobart il 30 marzo 2019 Connie Wheeler aveva scoperto, di nuovo, quasi senza rendersene conto, che era vero quel che si diceva sempre, in un certo senso, cioè, nel senso in cui quel che si diceva…
@John Peters

Cose di cui non so nulla: Illuminazione

di Michael RedhillTempo di lettura ⏰ 10'
Questo pezzo è apparso originariamente su Brick n.100, inverno 2018   Dopo anni di antidepressivi, e trovando fuori dalla mia portata anche solo una normale infelicità, alla fine decisi di provare l’illuminazione. I miei amici continuavano…

Pescatori di salmoni

di Eden RobinsonTempo di lettura ⏰ 14'
Questo pezzo è apparso originariamente su Brick n.102, inverno 2019   Le alghe di mare ondeggiavano in una palude divenuta così profonda con l’alta marea che vi nuotava un piccolo di megattera delle dimensioni di un maggiolino Volkswagen,…

Mangia

di Susan KempTempo di lettura ⏰ 8'
Questo racconto è apparso originariamente su Hobart il 4 maggio 2018   La mia amica Jamie mi porge un fiore di cardo tenendo le dita cautamente ricurve sulle spine. «Mangia» dice. Mai, neanche per una volta, ho dato retta alle sue…

Senza documenti o potremmo essere fratelli

di Canisia LubrinTempo di lettura ⏰ 19'
Questo pezzo è apparso originariamente su Brick n. 101, estate 2018   Finiti i suoi soliti giri col taxi, Gregory doveva venire a prenderci a quel ristorante su King Street. L’ho visto arrivare all’angolo e, dal lampo veloce delle…

Elementi di portfolio