Articoli

Tutti moriamo

di Marléne ZadigTempo di lettura ⏰ 12'
Questo pezzo è apparso originariamente su Bennington Review numero 6, inverno 2018/2019 Quel nuovo sonno sembrava dotato di vita propria. Occupava spazio, aveva peso e sostanza. Era come una presenza percepita fin dentro le ossa da chiunque…
@Liam Spradlin

Fuori e dentro l'onda

di Joni MurphyTempo di lettura ⏰ 16'
Questo pezzo è apparso originariamente su Brick numero 99, estate 2017 1. Da piccola avevo paura dell’oceano. Un oceano è profondo davvero e, per me, è qualcosa di totalmente astratto. Sapevo pressoché nulla della realtà quotidiana…
@John Peters

Cose di cui non so nulla: Illuminazione

di Michael RedhillTempo di lettura ⏰ 10'
Questo pezzo è apparso originariamente su Brick n.100, inverno 2018   Dopo anni di antidepressivi, e trovando fuori dalla mia portata anche solo una normale infelicità, alla fine decisi di provare l’illuminazione. I miei amici continuavano…

Intervista a Ben Marcus

di Rai LetteraturaTempo di ascolto ⏰ 3'
In occasione del Salone Internazionale del Libro di Torino 2018, Rai Letteratura intervista Ben Marcus sul suo romanzo L'alfabeto di fuoco e il potere del linguaggio. Per guardare l'intervista fai clic QUI.

Le cose infantili

di Evan Lavender-Smith⏰ Tempo di lettura 7'
Questo racconto è apparso originariamente su Bennington Review numero 2, autunno/inverno 2016   Mia moglie mi disse: «È ora di rinunciare alle cose infantili». Pensai che si riferisse ai miei cimeli sportivi, e così fu a loro che…

Rifacciamola, ma stavolta con trasporto

di Sabrina Orah Mark⏰ Tempo di lettura 14'
Questo racconto è apparso originariamente su Bennington Review numero 1, primavera/estate 2016 Louis CK, mio marito, ammucchia tutti i miei cavallucci marini al centro del nostro letto matrimoniale e si mette a urlare. Vedo il cavalluccio…

L'artista del genere

di Ben Marcus⏰ Tempo di lettura 20'
IN CUI SI PARLA DI: verbi fisici, produzione di tempo fasullo, sabbie mobili letterarie, inerzia, David Markson, il saggio lirico, Anne Carson, diari noiosissimi, sfrontate narrativizzazioni, John D’Agata, Joy Williams, David Foster Wallace,…

La frase è un luogo solitario

di Gary Lutz⏰ Tempo di lettura 13'
IN CUI SI PARLA DI: tristezza della vita, pronuncia troppo letterale, libri come accessori, libri come reliquiari, lo scrocchio delle consonanti, Barry Hannah, Gordon Lish, un’esplosione, topografia verbale. Una lezione tenuta a New York…

Elementi di portfolio